Biosfera

Biosfera è il blog delle Industrie Fluviali. Un magazine aperiodico dove raccogliamo idee, visioni e rivoluzioni che accadono dentro e fuori dalle Industrie Fluviali.
Perché un ecosistema della cultura prospera all’interno di una biosfera della cultura.

Baba Jaga Fest è un viaggio tra fumetto e illustrazione nell’Europa dell’est
Nomadi dalle Città in Piena

Il Prossimo è l’altro di fronte a me, vicinissimo, il più vicino. Oggi riusciamo ancora a vederlo? 

I primi Appunti dalle Città in Piena dell’anno guardano al futuro, in occasione degli showcase di Ainé e di Bartolini a Metronauti.

52 settimane, 52 playlists: ogni mercoledì, un anno di musica in 10 canzoni – La playlist del 2020 è quella con Virile e Boomer.

Serra
Empirica

una rubrica di Zaelia Bishop

Fumetti
dal Futuro

una rubrica di Risma

About Biosfera

Biosfera è un blog atipico, che dà spazio senza pregiudizi ideologici a voci diverse laddove promuovano idee innovative, solidali, coraggiose. Uno spazio che raccoglie esclusivamente contributi inediti per costruire un nuovo modello di città e di comunità e un più ampio orizzonte culturale. A partire dalle azioni sul territorio (in particolare quello dove risiedono le Industrie Fluviali, il quartiere Ostiense di Roma). Dalle esperienze degli spazi rigenerati e dei nuovi centri culturali. Da quelle di artisti, architetti, fotografi, scrittori, umoristi, designer, librai, psicologi, economisti, storici dell’arte, paleontologi, associazioni, giornalisti, editori, filosofi, teatri, poeti, attivisti, formatori, ricercatori, registi e altri agitatori culturali.

Per contribuire a Biosfera, il blog dell’ecosistema culturale scrivi a: [email protected]
Per restare aggiornati sugli articoli di Biosfera, c’è la newsletter delle Industrie Fluviali, che non dà fastidio e non sporca: iscriviti.
Biosfera è anche protagonista della pagina Instagram delle Industrie Fluviali, con storie e contenuti inediti: seguici!

Biosfera è un blog e non costituisce testata giornalistica. Non ha carattere periodico e pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.