Biosfera

Biosfera è il blog delle Industrie Fluviali. Un magazine aperiodico dove raccogliamo idee, visioni e rivoluzioni che accadono dentro e fuori dalle Industrie Fluviali.
Perché un ecosistema della cultura prospera all’interno di una biosfera della cultura.

52 playlists: 10 canzoni del 1998
L’idea di Genova dopo il G8

52 settimane, 52 playlists: ogni mercoledì, un anno di musica in 10 canzoni – La playlist del 1997 è quella con Paranoid Android, Song 2 e Around the World.

Gli Appunti dalle Città in Piena per Metronauti del 25 giugno sono un’ode ai vinili, alla musica e ai collezionosti che non riescono a pensare ad altro.

Breve guida alla girandola di romanzi, film, aforismi, opere varie citate nei 12 racconti di Oroscopatologo.

Serra
Empirica

una rubrica di Zaelia Bishop

Fumetti
dal Futuro

una rubrica di Risma

About Biosfera

Biosfera è un blog atipico, che dà spazio senza pregiudizi ideologici a voci diverse laddove promuovano idee innovative, solidali, coraggiose. Uno spazio che raccoglie esclusivamente contributi inediti per costruire un nuovo modello di città e di comunità e un più ampio orizzonte culturale. A partire dalle azioni sul territorio (in particolare quello dove risiedono le Industrie Fluviali, il quartiere Ostiense di Roma). Dalle esperienze degli spazi rigenerati e dei nuovi centri culturali. Da quelle di artisti, architetti, fotografi, scrittori, umoristi, designer, librai, psicologi, economisti, storici dell’arte, paleontologi, associazioni, giornalisti, editori, filosofi, teatri, poeti, attivisti, formatori, ricercatori, registi e altri agitatori culturali.

Per contribuire a Biosfera, il blog dell’ecosistema culturale scrivi a: [email protected]
Per restare aggiornati sugli articoli di Biosfera, c’è la newsletter delle Industrie Fluviali, che non dà fastidio e non sporca: iscriviti.
Biosfera è anche protagonista della pagina Instagram delle Industrie Fluviali, con storie e contenuti inediti: seguici!

Biosfera è un blog e non costituisce testata giornalistica. Non ha carattere periodico e pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.